Language of document :

Sentenza del Tribunale della funzione pubblica (Prima Sezione) del 2 ottobre 2012 - Psarras / ENISA

(Causa F-118/10)

(Funzione pubblica - Assegnazione - Riassegnazione - Interesse del servizio - Aspettativa per motivi personali)

Lingua processuale: il francese

Parti

Ricorrente: Aristidis Psarras (Héraklion, Grecia) (rappresentanti: inizialmente avv.ti É. Boigelot e S. Woog, successivamente avv. É. Boigelot)

Convenuta: Agenzia europea per la sicurezza delle reti e dell'informazione (rappresentante: E. Maurage, agente, assistito dagli avv.ti D. Waelbroeck e A. Duron)

Oggetto

Funzione pubblica - Da un lato, l'annullamento della decisione di destituire il ricorrente dalle sue funzioni di contabile dell'Agenzia e di nominare un'altra persona a questo stesso posto. Dall'altro, la domanda di risarcire al ricorrente il danno subito in conseguenza degli atti impugnati e delle molestie psicologiche di cui asserisce essere stato vittima.

Dispositivo

La decisione del 7 febbraio 2010 del consiglio di amministrazione dell'Agenzia europea per la sicurezza delle reti e dell'informazione di destituire, con effetto immediato, dalle funzioni di contabile il sig. Psarras e di nominare il sig. X, agente al budget, al posto di contabile per una durata indeterminata, nonché la decisione del 1° marzo 2010, adottata di conseguenza dal direttore esecutivo, recante riassegnazione del ricorrente a nuove funzioni, sono annullate.

Il ricorso è respinto quanto al resto.

L'Agenzia europea per la sicurezza delle reti e dell'informazione sopporterà le proprie spese ed è condannata a sopportare le spese sostenute dal sig. Psarras.

____________

1 - GU C 63 del 26.02.2011, pag. 34