Language of document :

Sentenza del Tribunale della funzione pubblica (Prima Sezione) del 25 settembre 2012 – Bermejo Garde / CESE

(Causa F-51/10)1

(Funzione pubblica - Funzionari - Reclutamento - Avviso di posto vacante - Atto lesivo - Interesse ad agire - Esigenze linguistiche - Autorità competente adr adottare un avviso di posto vacante - Ufficio del CESE)

Lingua processuale: il francese

Parti

Ricorrente: Moises Bermejo Garde (Bruxelles, Belgio) (rappresentante: L. Levi, avvocato)

Convenuto: Comitato economico e sociale europeo (CESE) (rappresentanti: M. Lernhart, agente, assistito da B. Wägenbaur, avvocato)

Oggetto

Da un lato, la domanda di annullamento dell’avviso di posto vacante CESE n. 43/09 diretto ad assegnare il posto di direttore della Direzione degli Affari Generali, nonché tutte le ulteriori decisioni adottate sulla base di tale avviso di posto vacante. D’altro lato, la domanda di condannare il convenuto a versare al ricorrente un importo a titolo di risarcimento danni.

Dispositivo

L’avviso di posto vacante n. 43/09 pubblicato per assegnare il posto di direttore della Direzione degli Affari generali del Comitato economico e sociale europeo è annullato.

Il ricorso è respinto per il resto.

Il Comitato economico e sociale europeo sopporta le proprie spese ed è condannato a sopportare le spese sostenute dal sig. Bermejo Garde.

____________

1 GU C 246 dell’11 settembre 2010, pag. 42.