Language of document :

Ordinanza del Tribunale della funzione pubblica (Prima Sezione) del 12 dicembre 2014 – Luigi Macchia / Commissione

(Causa F-63/11 RENV)1

(Funzione pubblica – Agenti temporanei – Rinvio al Tribunale a seguito di annullamento – Mancato rinnovo di un contratto a tempo determinato – Potere discrezionale dell’amministrazione – Errore manifesto di valutazione – Ricorso manifestamente irricevibile e manifestamente infondato)

Lingua processuale: il francese

Parti

Ricorrente: Luigi Macchia (Roma, Italia) (rappresentanti: avv.ti S. Rodrigues, A. Blot e C. Bernard-Glanz)

Convenuta: Commissione europea (rappresentanti: J. Currall e G. Gattinara, agenti)

Oggetto

Domanda di annullare la decisione implicita di non rinnovare il contratto di agente temporaneo del ricorrente ai sensi dell’articolo 2, lettera a), del RAA.

Dispositivo

Il ricorso è respinto poiché in parte manifestamente irricevibile e in parte manifestamente infondato.

Il sig. Macchia sopporta le proprie spese sostenute, rispettivamente, nelle cause F-63/11, T-368/12 P e F-63/11 RENV, nonché le spese sostenute dalla Commissione europea nelle cause F-63/11 e F-63/11 RENV.

La Commissione europea sopporta le proprie spese sostenute nella causa T-368/12 P.

____________

____________

1 GU C 226 del 30/7/2011, pag. 32.