Language of document :

Sentenza della Corte (Nona Sezione) 23 aprile 2015 – Commissione europea / Repubblica ellenica

(Causa C-149/14)1

(Inadempimento di uno Stato – Direttiva 91/676/CEE – Protezione delle acque dall’inquinamento provocato dai nitrati provenienti da fonti agricole – Designazione delle acque e delle zone vulnerabili – Eccessiva concentrazione di nitrati – Eutrofizzazione – Obbligo di revisione quadriennale – Insufficienza – Redazione dei programmi di azione – Assenza)

Lingua processuale: il greco

Parti

Ricorrente: Commissione europea (rappresentanti: M. Patakia e E. Manhaeve, agenti)

Convenuta: Repubblica ellenica (rappresentante: E. Skandalou, agente)

Dispositivo

La Repubblica ellenica, avendo omesso di designare quali zone vulnerabili talune zone caratterizzate dalla presenza di corsi d'acqua di superficie e sotterranei danneggiate da una concentrazione di nitrati superiore a 50 mg/litro e/o dal fenomeno dell’eutrofizzazione e non avendo realizzato i programmi d’azione relativi a tali zone entro un anno da detta designazione, ha violato gli obblighi ad essa incombenti in forza dell’articolo 3, paragrafi 4 e 5, della direttiva 91/676/CEE del Consiglio, del 12 dicembre 1991, relativa alla protezione delle acque dall’inquinamento provocato dai nitrati provenienti da fonti agricole.

La Repubblica ellenica è condannata alle spese.

____________

____________

1 GU C 184 del 16.6.2014.