Language of document :

Ordinanza del Tribunale della funzione pubblica (Terza Sezione) del 4 maggio 2016 – Maes e Strojwas / Commissione

(Causa F-44/12)1

(Funzione pubblica – Funzionari – Agenti contrattuali – Pensioni – Articolo 11, paragrafo 2, dell’allegato VIII dello Statuto – Diritti a pensione maturati, prima dell’entrata in servizio presso l’Unione, nell’ambito di un regime pensionistico nazionale – Trasferimento al regime pensionistico dell’Unione – Proposta di abbuono di annualità, effettuata dall’AIPN o dall’AACC, basata su nuove disposizioni generali di esecuzione – Eccezione di irricevibilità – Nozione di atto lesivo – Articolo 83 del regolamento di procedura)

Lingua processuale: il francese

Parti

Ricorrenti: Olivier Maes (Bangkok, Thailandia) e Michal Strojwas (Bruxelles, Belgio) (rappresentanti: inizialmente D. de Abreu Caldas, A. Coolen, J.-N. Louis, E. Marchal e S. Orlandi, avvocati, in seguito D. de Abreu Caldas, J.-N. Louis e S. Orlandi, avvocati, e infine, J.-N. Louis, avvocato)

Convenuta: Commissione europea (rappresentanti: inizialmente D. Martin e J. Baquero Cruz, agenti, in seguito J. Currall e G. Gattinara, agenti, successivamente G. Gattinara, agente, e infine, G. Gattinara e F. Simonetti, agenti)

Oggetto

La domanda di annullare le proposte di trasferimento dei diritti a pensione maturati prima dell’entrata in servizio presso la Commissione sulla base del calcolo che tiene conto delle nuove DGE entrate in vigore successivamente alle domande di trasferimento dei ricorrenti.

Dispositivo

Il ricorso è respinto in quanto irricevibile.

I sigg. Olivier Maes e Michal Strojwas sopporteranno le proprie spese e sono condannati a sopportare le spese sostenute dalla Commissione europea.

____________

1 GU C 184 del 23.6.2012, pag. 25.