Language of document : ECLI:EU:C:2017:459

Causa C67/17

Todor Iliev

contro

Blagovesta Ilieva

(domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dal Rayonen sad Varna)

«Rinvio pregiudiziale – Articolo 99 del regolamento di procedura della Corte – Cooperazione giudiziaria in materia civile – Regolamento (UE) n. 1215/2012 – Articolo 1, paragrafo 2, lettera a) – Ambito di applicazione – Materie escluse – Regime patrimoniale fra coniugi – Scioglimento del matrimonio – Liquidazione di un bene acquistato in costanza di matrimonio»

Massime – Ordinanza della Corte (Sesta Sezione) del 14 giugno 2017

Cooperazione giudiziaria in materia civile – Competenza giurisdizionale ed esecuzione delle decisioni in materia civile e commerciale – Regolamento n. 1215/2012 – Ambito di applicazione – Materie escluse – Regime patrimoniale fra coniugi – Nozione – Azione volta alla liquidazione di un bene acquistato in costanza di matrimonio in seguito allo scioglimento di quest’ultimo – Inclusione – Inapplicabilità del regolamento

[Regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio n. 1215/2012, art. 1, § 2, a)]

L’articolo 1, paragrafo 2, lettera a), del regolamento (UE) n. 1215/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 dicembre 2012, concernente la competenza giurisdizionale, il riconoscimento e l’esecuzione delle decisioni in materia civile e commerciale, deve essere interpretato nel senso che una controversia come quella di cui al procedimento principale, relativa alla liquidazione, in seguito alla pronuncia di una sentenza di divorzio, di un bene mobile acquistato in costanza di matrimonio da coniugi cittadini di uno Stato membro, ma residenti in un altro Stato membro, rientra non già nell’ambito di applicazione di tale regolamento, bensì nell’ambito dei regimi patrimoniali fra coniugi e, quindi, delle esclusioni previste da detto articolo 1, paragrafo 2, lettera a).

(v. punto 32 e dispositivo)