Sentenza del Tribunale della funzione pubblica (Seconda Sezione) del 13 dicembre 2012 – Donati / BCE

(Causa F-63/09) 1

(Funzione pubblica – Personale della BCE – Denuncia per molestie morali – Indagine amministrativa – Accesso al fascicolo dell’indagine – Trasmissione del fascicolo alle persone implicate nella denuncia – Dovere di riservatezza – Rispetto dei diritti della difesa)

Lingua processuale: il francese

Parti

Ricorrente: Paola Donati (Francoforte sul Meno, Germania) (rappresentanti: L. Levi e M. Vandenbussche, avvocati)

Convenuta: Banca centrale europea (rappresentanti: F. Feyerbacher e N. Urban, agenti, nonché B. Wägenbaur, avvocato)

Oggetto

Funzione pubblica – Annullamento della decisione della BCE di non accogliere determinate affermazioni relative ad asserite molestie morali subite dalla ricorrente, nonché risarcimento del danno morale subito

Dispositivo

Il ricorso è respinto.

La sig.ra Donati sopporta le proprie spese ed è condannata a sopportare le spese sostenute dalla Banca centrale europea.

____________

____________

1 GU C 205 del 29 agosto 2009, pag. 50.