Sentenza del Tribunale della funzione pubblica (Seconda Sezione) 29 settembre 2011 – Bowles, Larue e Whitehead / BCE

(Causa F-114/10) 1

(Funzione pubblica – Personale della BCE – Adattamento generale delle retribuzioni – Metodo di calcolo – Dati provvisori – Crisi economica e finanziaria – Circostanze particolari – Atto che arreca pregiudizio – Bollettino paga – Atto provvisorio)

Lingua processuale: il francese

Parti

Ricorrenti: Carlos Bowles, Emmanuel Larue e Sarah Whitehead. (Francoforte sul Meno, Germania) (rappresentanti: L. Levi e M. Vandenbussche, avvocati)

Convenuta: Banca centrale europea (rappresentanti: E. Carlini e M. López Torres, agenti, B. Wägenbaur, avvocato)

Oggetto

Domanda diretta all’annullamento dei bollettini paga dei ricorrenti del gennaio 2010 e dei mesi successivi, nei limiti in cui questi ultimi applicano un aumento di retribuzione del 2% in seguito all’esercizio di adattamento delle retribuzioni per il 2010, nonché la compensazione del danno materiale subito dai ricorrenti

Dispositivo

Le decisioni della Banca centrale europea di aumentare del 2% le retribuzioni dei sigg. Bowles, Larue e della sig.ra Whitehead a decorrere dal 1° gennaio 2010, attestate dai rispettivi bollettini paga per il mese di gennaio 2010 ed i mesi successivi, sono annullate.

Il ricorso è respinto per il resto.

La Banca centrale europea sopporta la totalità delle spese.

____________

1     GU C 55 del 19.2.2011, pag. 37.