Sentenza del Tribunale della funzione pubblica (Prima Sezione) del 22 maggio 2014 – CU / CESE

(Causa F-42/13) 1

(Funzione pubblica – Agente temporaneo – Contratto a durata indeterminata – Decisione di risolvere il contratto)

Lingua processuale: il francese

Parti

Ricorrente: CU (rappresentanti: L. Levi e A. Blot, avvocati)

Convenuto: Comitato economico e sociale europeo (rappresentanti: inizialmente M. Arsène e L. Camarena Januzec, agenti, F.-M. Hislaire e M. Troncoso Ferrer, avvocati, poi M. Pascua Mateo e L. Camarena Januzec, agenti, F.-M. Hislaire e M. Troncoso Ferrer, avvocati)

Oggetto

Domanda di annullamento della decisione di risolvere il contratto di lavoro della ricorrente e richiesta di risarcimento dei danni morali e materiali asseritamente subiti.

Dispositivo

Le decisioni del Comitato economico e sociale europeo del 16 ottobre 2012 e del 31 gennaio 2013, che risolvono il contratto di agente temporaneo a durata indeterminata di CU, sono annullate.

Il Comitato economico e sociale europeo è condannato a pagare a CU la somma di EUR 25 000.

Il ricorso è respinto quanto al resto.

Il Comitato economico e sociale europeo sopporterà le proprie spese nonché quelle sostenute da CU.

____________

____________

1 GU C 207 del 20.7.2013, pag. 61.