Impugnazione proposta il 21 dicembre 2018 dalla Next design+produktion GmbH avverso la sentenza del Tribunale (Sesta Sezione) del 18 ottobre 2018, causa T-533/17, Next design+produktion GmbH/Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale (EUIPO)

(Causa C-819/18 P)

Lingua processuale: il tedesco

Parti

Ricorrente: Next design+produktion GmbH (rappresentanti: M. Hirsch, Rechtsanwalt, M. Metzner, Rechtsanwältin)

Altre parti nel procedimento: Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale, Nanu-Nana Joachim Hoepp GmbH & Co. KG

La Corte di giustizia dell’Unione europea (Ottava Sezione), con ordinanza dell’11 luglio 2019, ha respinto l’impugnazione e ha condannato la ricorrente a sopportare le proprie spese.

____________