Domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dal Wojewódzki Sąd Administracyjny w Gliwicach (Polonia) il 4 dicembre 2019 – A. / Dyrektor Krajowej Informacji Skarbowej

(Causa C-895/19)

Lingua processuale: il polacco

Giudice del rinvio

Wojewódzki Sąd Administracyjny w Gliwicach

Parti

Ricorrente: A.

Resistente: Dyrektor Krajowej Informacji Skarbowej

Questione pregiudiziale

Se l’articolo 167, in combinato disposto con l’articolo 178, della direttiva 2006/112/CE del Consiglio, del 28 novembre 2006, relativa al sistema comune di imposta sul valore aggiunto 1 , debba essere interpretato nel senso che esso osta alle disposizioni del diritto nazionale che condizionano l’esercizio del diritto a detrarre l’imposta addebitata a monte, nel medesimo periodo di liquidazione in cui dev’essere liquidata l’imposta dovuta in relazione alle operazioni costituenti acquisti intracomunitari di beni, all’indicazione dell’imposta dovuta a titolo di tali operazioni nella pertinente dichiarazione d’imposta, da presentare nel termine di decadenza (in Polonia di tre mesi) decorrente dalla fine del mese in cui l’imposta, relativa ai beni acquisiti o alle prestazioni ricevute, è diventata esigibile.

____________

1 GU 2006, L 347, pag. 1.