Impugnazione proposta il 19 novembre 2019 da DK avverso la sentenza del Tribunale (Prima Sezione) del 10 settembre 2019, causa T-217/18, DK / SEAE

(Causa C-851/19P)

Lingua processuale: il francese

Parti

Ricorrente: DK (rappresentanti: S. Orlandi, T. Martin, avvocati)

Altra parte nel procedimento: Servizio europeo per l’azione esterna

Conclusioni del ricorrente

annullare la sentenza del 10 settembre 2019 nella causa DK / SEAE (T-217/18);

annullare la decisione del 23 maggio 2017 che impone una sanzione disciplinare al ricorrente;

condannare il SEAE alle spese dei due gradi di giudizio.

Motivi e principali argomenti

Il ricorrente chiede l’annullamento della sentenza del 10 settembre 2019 (T-217/18), con la quale il Tribunale ha respinto il suo ricorso per l’annullamento e l’ha condannato alle spese.

Il ricorrente solleva a tale titolo un motivo unico vertente su un errore di diritto (punti da 28 a 35 della sentenza impugnata), nella parte in cui il Tribunale ha interpretato l’articolo 10, lettera b), dell’allegato IX dello Statuto nel senso che consente la presa in considerazione di un danno già risarcito per giustificare l’aggravamento della sanzione inflitta al funzionario rispetto alla sanzione raccomandata dalla commissione di disciplina.

____________