Ricorso proposto il 6 agosto 2008 - Ziliene / Parlamento

(Causa F-70/08)

Lingua processuale: il francese

Parti

Ricorrente: Veronika Ziliene (Lussemburgo, Lussemburgo) (rappresentanti: avv.ti S. Orlandi, A. Coolen, J.-N. Louis, E. Marchal)

Convenuto: Parlamento europeo

Oggetto e descrizione della controversia

Da un lato, l'annullamento della decisione dell'APN del 17 luglio 2007 di non concedere alla ricorrente il beneficio dell'indennità giornaliera prevista dall'art. 10 dell'allegato VII dello Statuto e, dall'altro, la condanna del convenuto al pagamento delle indennità giornaliere a decorrere dalla sua entrata in servizio in quanto funzionario, maggiorate degli interessi, nonché di un euro come risarcimento del danno morale subito.

Conclusioni della ricorrente

La ricorrente chiede che il Tribunale voglia:

annullare la decisione dell'APN del 17 luglio 2007 di non concedere alla ricorrente il beneficio dell'indennità giornaliera prevista dall'art. 10 dell'allegato VII dello Statuto;

condannare il Parlamento a pagare alla ricorrente le indennità giornaliere a decorrere dalla sua entrata in servizio in quanto funzionario, maggiorate degli interessi calcolati in base al tasso stabilito dalla Banca centrale europea per le principali operazioni di rifinanziamento, applicabile durante i periodi interessati, aumentato di due punti percentuali, fino all'effettivo pagamento;

condannare il convenuto a versare alla ricorrente un euro simbolico come risarcimento del danno morale subito;

condannare il Parlamento europeo alle spese.

____________