René Barents
René Barents

nato nel 1951; laureato in giurisprudenza e specializzato in economia (Università Erasmo da Rotterdam, 1973); dottorato in giurisprudenza (Università di Utrecht, 1981); ricercatore di diritto europeo e di diritto dell’economia internazionale (1973-1974) e libero docente di diritto europeo e di diritto dell’economia presso l’Istituto Europa dell’Università di Utrecht (1974-1979) e presso l’Università di Leida (1979-1981); referendario alla Corte di giustizia delle Comunità europee (1981-1986); capo della sezione «Diritti statutari» alla divisione del personale della Corte di giustizia delle Comunità europee (1986-1987); membro del servizio giuridico della Commissione europea (1987-1991); referendario alla Corte di giustizia delle Comunità europee (1991-2000); capo divisione (2000-2009), poi direttore (2009-2011) della direzione ricerca e documentazione della Corte di giustizia dell’Unione europea; professore titolare (1988-2003) e professore onorario (dal 2003) di diritto europeo presso l’Università di Maastricht; consigliere alla Corte d’appello di Boscoducale (1993-2011); membro dell’Accademia reale delle scienze dei Paesi Bassi (dal 1993); numerose pubblicazioni in materia di diritto europeo; giudice al Tribunale della funzione pubblica dal 6 ottobre 2011 al 31 agosto 2016; giudice al Tribunale dal 19 settembre 2016.