Language of document :

Ricorso proposto il 7 maggio 2012 – ZZ e a. / CESE

(Causa F-53/12)

Lingua processuale: il francese

Parti

Ricorrenti: ZZ e a. (rappresentante: avv. M.-A. Lucas)

Convenuto: Comitato economico e sociale europeo

Oggetto e descrizione della controversia

Parziale annullamento della decisione del Comitato economico e sociale europeo di promuovere i ricorrenti dal grado AST 5 al grado AST 6, nella parte recante fissazione del fattore di moltiplicazione.

Conclusioni dei ricorrenti

I ricorrenti chiedono che il Tribunale della funzione pubblica voglia:

annullare le decisioni del 20 luglio 2011 del Segretario generale aggiunto incaricato degli Affari generali, delle Risorse umane e degli Affari interni, nella parte in cui il fattore di moltiplicazione stabilito in tali decisioni, risultante dalla promozione dei ricorrenti al grado AST6/1 con effetto al 1° aprile 2011, è quello che era stato loro fissato il 1° aprile 2009 e non quello che è stato loro fissato il 24 marzo 2011 con effetto al 1° aprile 2011;

in subordine, annullare tali decisioni nella parte in cui il fattore moltiplicatore risultante dalla promozione dei ricorrenti non tiene conto della loro anzianità di scatto acquisita tra il 1° aprile 2009 e il 1° aprile 2011;

in subordine, annullare le decisioni del 20 luglio 2011 nella parte in cui divengono efficaci il 1° aprile 2011 e non alla data immediatamente successiva a quella in cui divengono efficaci le decisioni del 24 marzo 2011;

condannare il CESE alle spese.