Language of document :

Domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dall’Amtsgericht Rüsselsheim (Germania) il 18 agosto 2014 – Sandy Siewert e a. / Condor Flugdienst GmbH

(Causa C-394/14)

Lingua processuale: il tedesco

Giudice del rinvio

Amtsgericht Rüsselsheim

Parti

Ricorrente: Sandy Siewert, Emma Siewert, Nele Siewert

Resistente: Condor Flugdienst GmbH

Questioni pregiudiziali

Se la circostanza eccezionale di cui all’articolo 5, paragrafo 3, del regolamento (CE) n. 261/2004 1 debba riguardare in modo diretto e immediato il volo prenotato.

Nell’ipotesi in cui anche circostanze eccezionali sorte nell’ambito di voli precedentemente effettuati presentino rilevanza ai fini di un volo successivo, se le misure ragionevolmente esigibili che il vettore aereo operativo è tenuto ad adottare ai sensi dell’articolo 5, paragrafo 3, del regolamento debbano mirare soltanto ad impedire il verificarsi della circostanza eccezionale oppure anche ad evitare un maggior ritardo.

Se siano da considerare circostanze eccezionali ai sensi dell’articolo 5, paragrafo 3, del regolamento, gli interventi di terzi che operano sotto la propria responsabilità e ai quali sono stati affidati compiti che rientrano nell’attività del vettore operativo.

In caso di soluzione affermativa della questione sub 3), se in sede di decisione sia rilevante da quale soggetto (società aerea, gestore aeroportuale, ecc.) sia stato incaricato il terzo.

____________

1 Regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio, dell’11 febbraio 2004, che istituisce regole comuni in materia di compensazione ed assistenza ai passeggeri in caso di negato imbarco, di cancellazione del volo o di ritardo prolungato e che abroga il regolamento (CEE) n. 295/91; GU L 46, pag. 1.