Language of document :

Ricorso proposto il 14 maggio 2019 – Welmax + /EUIPO – Valmex Medical Imaging (welmax)

(Causa T-305/19)

Lingua in cui è redatto il ricorso: il polacco

Parti

Ricorrente: Welmax + sp. z o. o. sp.k. (Poznań, Polonia) (rappresentante: M. Machyński, avvocato)

Convenuto: Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale (EUIPO)

Controinteressata dinanzi alla commissione di ricorso: Valmex Medical Imaging GmbH (Augsburg, Germania)

Dati relativi al procedimento dinanzi all’EUIPO

Titolare del marchio controverso: Ricorrente dinanzi al Tribunale

Marchio controverso interessato: Registrazione internazionale che designa l’Unione europea del marchio «welmax» - registrazione internazionale che designa l’Unione europea n. 1 342 786

Procedimento dinanzi all’EUIPO: Opposizione

Decisione impugnata: Decisione della quinta commissione di ricorso dell’EUIPO, del 22 marzo 2019, nel procedimento R 2245/2018-5

Conclusioni

La ricorrente chiede che il Tribunale voglia:

annullare la decisione impugnata nella sua integralità e statuire esso stesso sulla controversia;

pronunciare la sentenza contumaciale, laddove previsto dal diritto;

condannare l’Ufficio al pagamento in favore della ricorrente delle spese del procedimento dinanzi al Tribunale di primo grado, comprese le spese di rappresentanza, secondo le norme prescritte dal diritto.

Motivi invocati

Errore nelle constatazioni fattuali sul quale si è fondata l’adozione della decisione, consistente nell’assunto che la decisione avverso la quale, in conformità alla normativa, può essere presentato ricorso, era stata validamente notificata alla ricorrente in data 20 luglio 2018 (asseritamente, tramite il servizio di corriere), mentre il contenuto della decisione è stato notificato alla ricorrente il 21 settembre 2018, in seguito alla previa corrispondenza elettronica e alla richiesta presentata dalla ricorrente a tale effetto ad un funzionario dell'Ufficio;

Violazione dell'articolo 68, paragrafo 1, del regolamento (UE) n. 2017/1001 del Parlamento europeo e del Consiglio;

Violazione dell'articolo 68, paragrafo 1, del regolamento (UE) n. 2017/1001 del Parlamento europeo e del Consiglio, in combinato disposto con l'articolo 23, paragrafo 3, del regolamento delegato (UE) 2018/625 della Commissione.

____________