Language of document :

Sentenza del Tribunale della funzione pubblica 2 ottobre 2013 – Nardone / Commissione

(Causa F-111/12)1

(Funzione pubblica – Ex funzionario – Esposizione all’amianto e ad altre sostanze – Malattia professionale – Incidente – Articolo 73 dello Statuto – Commissione medica – Motivazione – Ricorso per risarcimento danni – Durata del procedimento)

Lingua processuale: il francese

Parti

Ricorrente: Nardone (Piétrain, Belgio) (rappresentanti: L. Levi e A. Blot, avvocati)

Convenuta: Commissione europea (rappresentanti: J. Currall e V. Joris, agenti)

Oggetto

Domanda di annullamento della decisione della Commissione di convalidare le conclusioni della commissione medica che si pronuncia sulla percentuale d’invalidità del ricorrente e la causa professionale della malattia.

Dispositivo

La Commissione europea è condannata a versare al sig. Nardone interessi di mora per il periodo tra il 1° marzo 2006 e il15 luglio 2010 sull’importo di 8 448,51 euro al tasso fissato dalla Banca centrale europea per le principali operazioni di finanziamento e applicabile al periodo di cui trattasi, maggiorato di due punti, oltre alla somma di 3 000 euro.

Il resto delle domande oggetto del ricorso è respinto.

La Commissione europea sopporterà le proprie spese ed è condannata a sopportare un quarto delle spese sostenute dal sig. Nardone.

Il sig. Nardone sopporterà tre quarti delle proprie spese.

____________

____________

1 GU C 379 dell’8.12.2012, pag. 35