Language of document :

Comunicazione sulla GU

 

Ordinanza del presidente del Tribunale di primo grado 7 maggio 2002 nella causa T-306/01 R, Abdirisak Aden e a. contro Consiglio dell'Unione europea e Commissione delle Comunità europee

(Procedimento sommario ( Politica estera e della sicurezza comune ( Sanzioni contro i talibani dell'Aghanistan ( Congelamento dei capitali ( Urgenza)

    Lingua processuale: lo svedese

Nella causa T-306/01 R, Abdirisak Aden, residente in Spånga (Svezia), Abdulaziz Ali, residente in Järfälla (Svezia), Ahmed Yusuf, residente in Spånga, Al Barakaat International Foundation, con sede in Spånga, rappresentati dagli avv. L. Silbersky e T. Olsson, contro Consiglio dell'Unione europea (agenti: M. Vitsentzatos e sig.ra I. Rådestad) e Commissione delle Comunità europee (agenti: sigg. A. Van Solinge e J. Enegren), avente ad oggetto una domanda di sospensione dell'esecuzione del regolamento (CE) del Consiglio 6 marzo 2001, n. 467, che vieta l'esportazione di talune merci e servizi in Afghanistan, inasprisce il divieto dei voli e estende il congelamento dei capitali e delle altre risorse finanziarie nei confronti dei talibani dell'Afghanistan, e abroga il regolamento (CE) n. 337/2000 (GU L 67, pag. 1), e del regolamento (CE) della Commissione 12 novembre 2001, n. 2199, che modifica per la quarta volta il regolamento (CE) n. 467/2001 (GU L 295, pag. 16), nella parte in cui essi riguardano i richiedenti, sino a quando non sia statuito sulla causa principale, il presidente del Tribunale ha emesso il 7 maggio 2002 un'ordinanza il cui dispositivo è del seguente tenore:

1)La domanda di sospensione dell'esecuzione è respinta.

2)Le spese sono riservate.

____________