Language of document :

Comunicazione sulla GU

 

Sentenza del Tribunale di primo grado 12 dicembre 2002 nelle cause riunite T-338/00 e T-376/00, Carmelo Morello contro Commissione delle Comunità europee 1.

(Dipendenti ( Procedimento di assegnazione di posti vacanti ( Motivazione ( Esame comparativo delle candidature e parità di trattamento dei dipendenti ( Ricorso di annullamento ( Ricorso per risarcimento)

Lingua processuale: il francese

Nelle cause riunite T-338/00 e T-376/00, Carmelo Morello, dipendente della Commissione delle Comunità europee, abitante in Bruxelles, rappresentato dagli avv.ti J. Sambon e P.-P. Van Gehuchten, con domicilio eletto in Lussemburgo, contro Commissione delle Comunità europee (agenti: sig.ra C. Berardis-Kayser e sig. D. Waelbroeck), avente ad oggetto, da un lato, la domanda di annullamento della decisione della Commissione di non nominare il ricorrente al posto di capo dell'unità 2 "Automobili, altri mezzi di trasporto e costruzione meccanica connessa" in seno alla direzione F "Industria dei beni strumentali e di concumo" della direzione generale "Concorrenza" (COM/113/99), nonché della decisione di nominare altro candidato al detto posto e, dall'altro, la domanda di risarcimento danni, il Tribunale (Terza Sezione), composto dai sigg. M. Jaeger, presidente, K. Lenaerts e J. Azizi, giudici; cancelliere: sig. J. Palacio González, amministratore principale, ha pronunciato il 12 dicembre 2002 una sentenza il cui dispositivo è del seguente tenore:

1)Le cause T-338/00 e T-376/00 sono riunite.

2)Il ricorso nella causa T-376/00 è irricevibile.

3)Nella causa T-338/00 la Commissione è condannata a pagare al ricorrente la somma di EUR 2 500.

4)Il ricorso nella causa T-338/00 per il resto è respinto.

5)Nella causa T-376/00 le spese sostenute da ciascuna delle parti restano a loro carico.

6)Nella causa T-338/00 la Commissione è condannata alle spese.

____________

1 - (GU C 372 del 23 dicembre 2000 e C 61 del 24 febbraio 2001.