Domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dalla Supreme Court (Irlanda) il 14 gennaio 2021 – SRS, AA / Minister for Justice and Equality

(Causa C-22/21)

Lingua processuale: l’inglese

Giudice del rinvio

Supreme Court

Parti

Ricorrenti: SRS, AA

Resistente: Minister for Justice and Equality

Questioni pregiudiziali

Se la nozione di familiare convivente di un cittadino dell’Unione ai sensi dell’articolo 3 della direttiva 2004/38/CE 1 possa essere definita in modo da essere applicata universalmente in tutta l’Unione e, in caso di risposta affermativa, quale sia tale definizione.

Se tale nozione non può essere definita, quali siano i criteri in base ai quali i giudici devono esaminare le prove per consentire agli organi giurisdizionali nazionali di decidere, sulla base ad un elenco consolidato di elementi, chi è o chi non è un familiare convivente di un cittadino dell’Unione ai fini della libertà di circolazione.

____________

1 Direttiva 2004/38/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 29 aprile 2004 relativa al diritto dei cittadini dell'Unione e dei loro familiari di circolare e di soggiornare liberamente nel territorio degli Stati membri, che modifica il regolamento (CEE) n. 1612/68 ed abroga le direttive 64/221/CEE, 68/360/CEE, 72/194/CEE, 73/148/CEE, 75/34/CEE, 75/35/CEE, 90/364/CEE, 90/365/CEE e 93/96/CEE (GU 2004, L 158, pag. 77).