Ricorso proposto il 13 febbraio 2012 – ZZ / Commissione

(Causa F-19/12)

Lingua processuale: l'italiano

Parti

Ricorrente: ZZ (rappresentante: G. Cipressa, avvocato)

Convenuta: Commissione europea

Oggetto e descrizione della controversia

L’annullamento della nota della Commissione relativa alla situazione amministrativa del ricorrente e la domanda di risarcimento danni.

Conclusioni del ricorrente

Dichiarare l’inesistenza ex lege, ovvero in subordine l'annullamento, della nota priva di data, recante in alto a destra della prima delle due sue due pagine i grafemi “Ref. Ares (2011)217354 – 28/02/2011” (sic), conosciuta per la prima volta dal ricorrente sia nei suoi estremi che nel suo contenuto in data non anteriore al 6 aprile 2011;

quatenus oportet, annullare la decisione, comunque formatasi, di ripulsa del reclamo datato 15 maggio 2011, inoltrato dall'attore alla Commissione avverso la nota datata 28 febbraio 2011;

annullare la nota datata 14 settembre 2011, ricevuta dal ricorrente in data non antecedente al 20 ottobre 2011;

condannare la convenuta al risarcimento del danno derivante al ricorrente dalla nota datata 28 febbraio 2011 nonché dalla nota datata 14 settembre 2011, nella misura di 10.000 euro ovvero quella somma maggiore ovvero minore che il Tribunale riterrà giusta ed equa;

condannare la convenuta alle spese.