Domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dall’Obvodní soud pro Prahu 1 (Repubblica ceca) il 22 marzo 2021 – České dráhy a.s.

(Causa C-222/21)

Lingua processuale: il ceco

Giudice del rinvio

l’Obvodní soud pro Prahu 1

Parti

Ricorrente: České dráhy a.s.

Questioni pregiudiziali

Se la disciplina nazionale di cui alla parte quinta dello zákon č. 99/1963 Sb., občanský soudní řád (legge n. 99/1963, codice di procedura civile; in prosieguo: il «codice di procedura civile» oppure «c.p.c.») soddisfi i requisiti relativi al sindacato giurisdizionale delle decisioni dell’organismo di regolamentazione di cui all’articolo 56, paragrafo 10, della direttiva 2012/34/UE 1 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 21 novembre 2012, che istituisce uno spazio ferroviario europeo unico (in prosieguo: la «direttiva 2012/34»).

In caso di risposta affermativa alla prima questione, se sia compatibile con l’articolo 56, paragrafo 6, della direttiva 2012/34 che le decisioni dell’organismo di regolamentazione siano sostituite da sentenze di merito di singoli organi giurisdizionali ordinari sul livello dei canoni per l’utilizzo dell’infrastruttura in procedimenti in cui sono parti i richiedenti e il gestore dell’infrastruttura, ma ne è escluso l’organismo di regolamentazione.

In caso di risposta affermativa alla prima questione, se i requisiti per l’istituzione di un organismo di regolamentazione nazionale unico per il settore ferroviario di cui all’articolo 55, paragrafo 1, per le funzioni dell’organismo di regolamentazione di cui all’articolo 56, paragrafi 2, 11 e 12, e per la cooperazione tra organismi di regolamentazione di cui all’articolo 57, paragrafo 2, consentano che le decisioni nel merito dell’organismo di regolamentazione siano sostituite da sentenze di singoli organi giurisdizionali ordinari che non sono vincolati dai fatti accertati dall’organismo di regolamentazione.

____________

1     GU 2012, L 343, pag. 32.