Domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dal Verwaltungsgericht, Autonome Sektion für die Provinz Bozen (Italia) il 18 febbraio 2021 – SG / Provincia autonoma di Bolzano

(Causa C-103/21)

Lingua processuale: il tedesco

Giudice del rinvio

Verwaltungsgericht, Autonome Sektion für die Provinz Bozen (Tribunale regionale di giustizia amministrativa, Sezione autonoma per la provincia di Bolzano)

Parti

Ricorrente: SG

Resistente: Provincia autonoma di Bolzano

Questioni pregiudiziali

1)    Se l’aiuto autorizzato dalla Commissione, nella misura dell’80 per cento, con decisione SA.32113 (2010/N) del 25 luglio 2012, relativo alla costruzione di micro centrali idroelettriche destinate alla produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili per il consumo proprio di malghe e rifugi in territorio di alta montagna sulle Alpi, per le quali non è possibile eseguire un allacciamento alla rete elettrica senza un adeguato impegno tecnico e finanziario, sia scaduto il 31 dicembre 2016.

2)     In caso di risposta affermativa alla suddetta questione:

2.1    Se si debba quindi anche verificare se l’articolo 20 del regolamento (UE) 2015/1589 1 debba essere interpretato nel senso che, nel caso di aiuti attuati in modo abusivo, la Commissione, prima dell’intervento delle autorità statali, debba adottare una decisione di recupero.

2.2    Se occorra esaminare se il citato aiuto sia compatibile con il mercato interno ai sensi dell’articolo 107, paragrafo 3, lettera c), TFUE in quanto destinato ad agevolare lo sviluppo di talune regioni economiche, o se sia atto a falsare la concorrenza e a incidere sugli scambi fra Stati membri.

____________

1 Regolamento del Consiglio, del 13 luglio 2015, recante modalità di applicazione dell'articolo 108 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea (GU 2015, L 248, pag. 9).