Domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dalla High Court of Justice Business and Property Courts of England and Wales (Regno Unito) il 22 dicembre 2020 – London Steam-Ship Owners’ Mutual Insurance Association Limited / Regno di Spagna

(Causa C-700/20)

Lingua processuale: l'inglese

Giudice del rinvio

High Court of Justice Business and Property Courts of England and Wales

Parti

Ricorrente: London Steam-Ship Owners’ Mutual Insurance Association Limited

Convenuto: Regno di Spagna

Questioni pregiudiziali

Se, tenuto conto della natura delle questioni che il giudice nazionale è chiamato a risolvere per decidere se pronunciare una sentenza nei termini di un lodo arbitrale ai sensi dell’articolo 66 dell’Arbitration Act 1996 [legge sull’arbitrato del 1996], una sentenza emessa ai sensi di tale norma possa costituire una “decisione” pertinente dello Stato membro richiesto ai sensi dell’articolo 34, punto 3, del regolamento n. 44/2001 1 .

Se, considerato che una sentenza pronunciata nei termini di un lodo arbitrale, quale una sentenza emessa ai sensi dell’articolo 66 dell’Arbitration Act 1996 [legge sull’arbitrato del 1996], è una decisione che non rientra nell’ambito di applicazione sostanziale del regolamento n. 44/2001 ai sensi dell’eccezione relativa all’arbitrato di cui all’articolo 1, paragrafo 2, lettera d), una siffatta decisione possa costituire una “decisione” pertinente dello Stato membro richiesto ai sensi dell’articolo 34, punto 3, del regolamento.

Se, in caso di inapplicabilità dell’articolo 34, punto 3, del regolamento n. 44/2001, ove il riconoscimento e l’esecuzione di una decisione di un altro Stato membro fossero contrari all’ordine pubblico interno per violazione del principio della res judicata a causa di un precedente lodo arbitrale nazionale o di una precedente sentenza pronunciata nei termini del lodo arbitrale dal giudice dello Stato membro richiesto, sia ammissibile invocare l’articolo 34, punto 1, del regolamento n. 44/2001 come motivo di rifiuto del riconoscimento o dell’esecuzione, oppure se i punti 3 e 4 dell’articolo 34 del regolamento prevedano tassativamente i motivi ai sensi dei quali la res judicata e/o il contrasto fra decisioni possono impedire il riconoscimento o l’esecuzione di una decisione ai sensi del regolamento.

____________

1 Regolamento (CE) n. 44/2001 del Consiglio, del 22 dicembre 2000, concernente la competenza giurisdizionale, il riconoscimento e l’esecuzione delle decisioni in materia civile e commerciale (GU 2001, L 12, pag. 1).