Comunicati stampa

N. 6/2020 : 22 gennaio 2020
Diritto delle istituzioni
La Corte conferma il diritto di accesso ai documenti contenuti nel fascicolo di una domanda di autorizzazione all’immissione in commercio dei medicinali

N. 5/2020 : 22 gennaio 2020
Concorrenza
L’avvocato generale Kokott propone alla Corte di dichiarare che un accordo di composizione amichevole di una controversia fra il titolare di un brevetto farmaceutico e un produttore di medicinali generici può essere contrario al diritto della concorrenza dell’Unione europea

N. 4/2020 : 15 gennaio 2020
Principi del diritto comunitario
Secondo l’avvocato generale Campos Sánchez-Bordona, i mezzi e i metodi della lotta contro il terrorismo devono rispettare i requisiti dello Stato di diritto

N. 3/2020 : 14 gennaio 2020
Spazio di libertà, sicurezza e giustizia
L’avvocato generale Szpunar propone alla Corte di dichiarare che le vittime del naufragio di una nave battente bandiera panamense possono rivolgersi ai giudici italiani per un’azione di responsabilità contro gli enti italiani che hanno classificato e certificato tale nave

N. 2/2020 : 14 gennaio 2020
Libera circolazione dei capitali
AG Campos Sánchez-Bordona: le restrizioni imposte dall’Ungheria al finanziamento delle organizzazioni civili dall’estero non sono compatibili con il diritto dell’Unione

N. 1/2020 : 13 gennaio 2020
Impegno solenne della Presidente e dei Membri della Commissione europea dinanzi alla Corte di giustizia dell’Unione europea

N. 166/2019 : 20 dicembre 2019
Ordinanza della Corte di giustizia nella causa C-646/19 P(R)
Puigdemont i Casamajó e Comín i Oliveres/ Parlamento
es fr
Diritto delle istituzioni

N. 165/2019 : 19 dicembre 2019
Ravvicinamento delle legislazioni
Secondo l’avvocato generale Saugmandsgaard Øe, è valida la decisione 2010/87/UE della Commissione sulle clausole contrattuali tipo per il trasferimento di dati personali a incaricati del trattamento stabiliti in Paesi terzi

N. 164/2019 : 19 dicembre 2019
COAD
Una misura coercitiva detentiva può essere disposta nei confronti dei responsabili del Land Baviera per ingiungere loro di adottare misure di risanamento dell'aria a Monaco (quali un divieto di circolazione per determinati veicoli diesel) solo se a tal fine esiste una norma giuridica nazionale accessibile, precisa e prevedibile nella sua applicazione e se tale misura coercitiva è proporzionata

N. 163/2019 : 19 dicembre 2019
Trasporti
La compagnia aerea è responsabile dei danni causati dal rovesciamento di un bicchiere di caffè caldo

Archivi

I comunicati costituiscono documenti non ufficiali ad uso dei mezzi d’informazione e non impegnano la Corte di giustizia.